Ciclovia delle Spiagge

Un piccolo paradiso fra mare, pineta e laguna

Lasciato il centro di Caorle, il percorso attraversa una campagna di bonifica tutt’oggi frazionata secondo le tradizionali regole della mezzadria dove grandi case contadine, in parte rimaneggiate, si succedono a costellare un paesaggio agrario dove lasciar correre lo sguardo sino all’infinito.

Percorrendo gli argini sui canali si raggiunge la località di Eraclea alle cui porte si può visitare la Laguna del Mort, una laguna di acqua salata alimentata esclusivamente dai flussi delle maree, creata dopo il 1936 a seguito di una grande piena del fiume Piave che, modificando il suo corso, lasciò una pozza d’acqua dolce, via via diventata salmastra. Si tratta di un’area ancora incontaminata di grande valenza naturalistica, dall’ecosistema delicato e prezioso, caratterizzata da acque basse con fondali sabbiosi, ricettacolo di molte specie di uccelli autoctoni e con una vegetazione espressione delle tipiche zone lagunari.

Risaliti in sella si procede verso il mare, verso quella straordinaria Pineta dove 3.500 pini ad ombrello aperto regalano non solo luoghi ombreggiati per una sosta rigenerante, ma piacevoli ed inaspettate sensazioni dettate da un intenso profumo di resina e un silenzio surreale tanto che, chiudendo gli occhi, si possa pensare di essere su un sentiero di montagna. La nascita della pineta si deve prima alla grande bonifica di Livenzuola e poi al proprietario dell’area, Marco Aurelio Pasti che, raccogliendo nella pineta di Ravenna i pinoli di Pinus Italicus e seminandoli lungo il litorale, attivò il processo di rimboscamento dando vita alla splendida pineta di oggi.
Per il rientro, che si parta dalla foce del Piave o dalla meravigliosa pineta, si percorre un lungo rettilineo che porta direttamente nel territorio di Caorle: il tracciato è dotato di pista ciclabile che arriva sino a Duna Verde, città giardino e frazione di Caorle; superato il campo da golf, si arriva a Porto Santa Margherita, località dalla vocazione squisitamente nautica, attraversato il Ponte Saetta sarete arrivati a destinazione.

 

Caorle_laguna_spiagge